Esplora contenuti correlati

Presidio medico in porto per l’equipaggio Diadema

Un presidio ospedaliero di pronto intervento Covid 19 verrà realizzato a tempo record sulla banchina del porto di Piombino per assistere i componenti dell’equipaggio della nave da crociera Costa Diadema risultati positivi al test e che attualmente si trovano a bordo della nave in condizioni non gravi.

“L’Autorità di Sistema si è immediatamente attivata per accogliere il presidio ospedaliero che è in corso di installazione sottobordo alla nave”, ha detto il presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale, Stefano Corsini.

“Collocato all’interno della zona interclusa nelle vicinanze del varco vigilato h24 dalle forze dell’ordine e dagli operatori della Port Security, l’ospedale di campo sarà soggetto alle stesse regole di accesso adottate fino ad oggi, al fine di assicurare l’assenza di interferenze fisiche con coloro che si trovano al di fuori dell’area interessata”, ha aggiunto.

“Considerata la complessità dell’organizzazione e i risultati della strettissima collaborazione tra tutte le amministrazioni coinvolte, sono certo che questa esperienza contribuirà significativamente all’ottimizzazione della metodologia gestione di casi simili in altri porti”.