Stamani Portoferraio ha accolto per la prima volta la nave “Le Bougainville” della compagnia francese Le Ponant, specializzata in crociere di lusso.

Con i suoi 131 metri di lunghezza, 9.900 tonnellate, 92 cabine e una capacità massima di 184 passeggeri, “Le Bougainville” si presenta come un grande yacht esclusivo.

La nave, varata solo pochi mesi fa, è la terza unità della classe Ponant Explorers , alle quali vengono assegnati i nomi dei più famosi esploratori francesi: in questo caso si tratta dell’ammiraglio Louis Antoine de Bougainville, primo francese a circumnavigare il globo nel XVIII secolo.

Il giovane comandante della nave, il trentunenne Jean Edouard Perrot, in occasione del primo scalo all’Isola d’Elba ha ricevuto a bordo le autorità e gli operatori per il consueto scambio dei crest.

Per l’Autorità di sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale erano presenti Francesco Ghio e Annalisa Ferri della direzione Promozione e Comunicazione: presenti anche il sindaco neoeletto di Portoferraio, Angelo Zini, il capitano di fregata Agostino Petrillo, comandante della Capitaneria di Porto di Portoferraio, i rappresentanti dei Piloti, dell’Agenzia delle Dogane, degli Ormeggiatori e ,ovviamente, dell’Agenzia Viegi che rappresenta la nave.

Gli ospiti hanno avuto modo di visitare la nave ,compresa l’iper-tecnologica plancia di comando, dove si è svolta la cerimonia dello scambio dei crest, e la sala denominata “Blue Eye” che si trova a quattro metri sotto il livello del mare da dove, attraverso due grandi oblò, è possibile osservare il mondo sommerso e, grazie a speciali sensori, ascoltarne i rumori e le voci.