Porto di Livorno 2000, c’è l’aggiudicazione definitiva. Si è concluso l’iter relativo alla procedura di gara per la selezione di un socio di maggioranza nella società che a Livorno gestisce i servizi di accoglienza ai passeggeri. Oggetto della procedura ristretta anche l’affidamento in concessione del servizio di gestione di stazione marittima, delle relative aree demaniali e del supporto ai passeggeri.

E’ stata quindi confermata l’aggiudicazione in favore del raggruppamento composto da Sinergest Olbia Spa, Moby, LTM e Marinvest (MSC), che con un importo pari a 10.7 milioni di euro ha presentato la migliore offerta tecnico-economica al fine dell’acquisizione del 66% delle quote della società.  L’ATI guidata da Sinergest ha inoltre consegnato un piano di investimenti per la realizzazione di infrastrutture per un totale di 90 milioni di euro.

La Porto 2000 diventa ora una soggetto con prevalenza di capitale privato, anche se rimane partecipata per la parte pubblica dall’Autorità di Sistema Portuale e dalla Camera di Commercio, che mantengono rispettivamente oguno il 17% delle quote.