Si chiama “Moni.C.A On-Board” ed è il primo servizio del sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale pensato per i passeggeri dei porti di Livorno, Piombino e Portoferraio

Presentato ieri in anteprima nel principale comune elbano e messo a punto dalla direzione Sviluppo, Programmi Europei e Innovazione dell’AdSP con i fondi del progetto MobiMart– Transfrontaliero Italia-Francia Marittimo –, “Moni.C.A On-Board” consente al passeggero di vedere orari effettivi, con eventuali ritardi, attivare notifiche sullo stato della nave via mail o su Smart Phone, sapere dove è l’imbarco.

In concreto? Non sarà più necessario recarci in porto per scoprire se e quando la nave partirà; o non dovremo più girovagare tra le banchine per sapere dove imbarcarci.

Il servizio, nato dall’integrazione tra la piattaforma “MONICA” dell’Autorità Portuale e il PMIS/Pelagus delle Capitanerie di Porto, è pensato per tutte le situazioni: a casa o in ufficio con il sito web; in luoghi pubblici ed esercizi commerciali, con i tabelloni digitali da mostrare su qualsiasi Smart TV; in mobilità sul telefonino (Android o IoS Apple).

«Non ci siamo limitati a sviluppare una app – ha dichiarato la dirigente dell’AdSP Antonella Querci – le informazioni sono disponibili gratuitamente sugli Smart TV di esercizi commerciali o nelle hall degli alberghi che lo vogliano. È sufficiente collegarsi al link pubblico e gratuito di Moni.C.A. On-Board, un servizio in più per un turismo di qualità».

In attesa del lancio ufficiale del servizio, l’anteprima ha visto la partecipazione del Sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari, di rappresentanti della Capitaneria di Porto, della Guardia di Finanza, e di numerose associazioni di categoria: un passaggio fondamentale per raccogliere spunti e osservazioni utili.