Esplora contenuti correlati

Il porto di Livorno punta sul GNL

Nel corso della seduta, il Comitato di Gestione ha deliberato l’aggiornamento del Piano biennale di acquisizione di servizi e forniture con l’inserimento della procedura di gara aperta per la progettazione, la realizzazione e gestione dello skid previsto dal Progetto GNL-Facile Programma Interreg IT-FR Marittimo 2014-2020;

Lo skid è un moderno sistema di pompe inserito in un container aperto su entrambi i lati a cui si possono agganciare i camion per il refuelling della navi in banchina. Nella sostanza, attraverso un sistema di tubazioni in grado di collegare il camion allo skid e quest’ultimo alla nave, sarà possibile accelerare le operazioni di rifornimento di GNL delle navi (Truck to Ship).

L’importanza di questo investimento, che è finanziato al 100% con fondi europei pari a 380 mila euro, risulta tanto più evidente se si pensa che ad oggi non esiste ancora una struttura di rifornimento GNL nei porti di Sistema.

L’appalto in oggetto comprende la presentazione in sede di offerta di un progetto definitivo, con acquisizione di tutte le autorizzazioni da parte delle Autorità competenti, per la realizzazione dello skid; la fornitura e manutenzione dello skid di rifornimento di GNL, che sarà a carico dell’esecutore dell’appalto; lo svolgimento delle attività dimostrative e formative circa l’uso dell’impianto.