Esplora contenuti correlati

Alla scoperta di Piombino

Il prossimo 15 aprile, dalle 17.00 alle 18.00, nell’ambito dei Giovedì del Port Center, verrà presentato in modalità on line un volume sulla storia di Piombino, edito da Pacini Editore e finanziato dalla Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci.

Il libro, scritto da Marco Paperini, racconta la storia di Piombino tra il XIII e il XIX secolo in un percorso ricco di suggestioni che offre paesaggi impensabili e immaginifici (quelli lagunari piombinesi) e scorci storici di rara bellezza dedicati alla nascita della città intorno al porto di Falesia ed al suo sviluppo fino agli albori dell’età contemporanea. Tanti i personaggi di questa storia, dagli Appiani a Leonardo da Vinci, dalla bella Simonetta Cattaneo alla principessa Elisa Bonaparte. Il tutto arricchito da immagini inedite, alla scoperta di una Piombino sconosciuta ai più

Il libro verrà introdotto dal presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale, Luciano Guerrieri. Parteciperanno all’evento l’Assessore alla Cultura e al Turismo di Piombino, Giuliano Parodi, il direttore generale della Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, Fabrizio Mannari, la presidente della Fondazione Livorno Arte e Cultura, Olimpia Vaccari.

Interviene l’autore del libro, Marco Paperini. Modera il dirigente responsabile dell’Ufficio Territoriale del Porto di Piombino, Claudio Capuano. Sarà presente anche l’editore.

I Giovedì del Port Center è un programma di appuntamenti più o meno mensili, da ottobre a giugno, organizzati dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale nell’ambito della programmazione generale del progetto Porto Aperto, un progetto di apertura dei porti del sistema alla cittadinanza ed ai turisti che nell’ultimo anno ha dovuto ricalibrarsi in versione online, mantenendo alto l’interesse per la scoperta dei luoghi e delle attività portuali del passato e del presente.

Per la prima volta, I giovedì del Port Center si svolgerà a Piombino, nella sala riunioni della sede dell’Ufficio Territoriale del Porto che è uno dei sei porti del sistema dell’Alto Tirreno (Livorno, Piombino, Portoferraio, Rio Marina, Cavo e Capraia Isola) e l’occasione della presentazione del libro scritto da Marco Paperini si configura come la giusta partenza per una programmazione da sviluppare anche sul territorio piombinese ed elbano.

Per partecipare:

https://portialtotirreno.webex.com/portialtotirreno-it/j.php?MTID=m13a5fcdaf0b8a6d3c9e89dffd7bbabc2