Ai sensi dell’art.11 della legge 84/94, modificato dall’art. 13 del decreto legislativo n. 169/2016, Il Collegio dei revisori dei conti provvede a  tutti  i  compiti previsti dalla  normativa  vigente  relativamente  alla  funzione  di revisore dei conti.

Esso, in particolare:

  1. provvede al riscontro degli atti di gestione;
  2. accerta la regolare tenuta dei libri e delle scritture contabili ed effettua trimestralmente le verifiche di cassa;
  3. redige le relazioni di propria competenza ed in particolare  una relazione sul conto consuntivo;
  4. riferisce periodicamente al Ministro delle infrastrutture e  dei trasporti;
  5. assiste  alle  riunioni  del  Comitato  di  gestione   di   cui all’articolo 9 con almeno uno dei suoi membri.

Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da tre membri effettivi e tre supplenti, nominati con decreto del Ministro dei Trasporti e della Navigazione, nell’ambito degli iscritti all’albo dei Revisori Ufficiali dei Conti. Un membro effettivo, con funzioni di Presidente, ed un membro supplente sono nominati su designazione del Ministro del Tesoro.

Il Collegio dei Revisori dei Conti dura in carica quattro anni.

 

Composizione del Collegio revisori dei Conti

(Decreto del Ministero delle Infrastrutture n.307 del 20 giugno 2017)

  • Dott.ssa Emanuela Capobianco – Presidente
  • Dott. Fabrizio Persia – membro effettivo
  • Dott. Cesare Pini – membro effettivo
  • Dott.ssa Cosetta Fontanesi – membro supplente
  • Dott.ssa Maria Petrone – membro supplente